Studio professionale locato da società partecipata dal professionista stesso: i rischi di abuso del diritto

Pubblicato il 26 ottobre 2017

in caso di studio professionale di proprietà di una società partecipata dal professionista che loca l'immobile, possono sorgere contestazioni in base al concetto di abuso del diritto: una sintesi delle nuove tendenze nei controlli fiscali in tema di imposte sui redditi e IVA

Corso evento a Vicenza per seminario sulla iva | Commercialista TelematicoGli Uffici dell’Agenzia delle entrate sono sempre più attenti nel verificare gli incroci tra la sfera personale e quella professionale degli esercenti arti e professioni.

E’ frequente che le persone fisiche esercenti attività professionali abbiano acquistato nel corso degli anni, anche a titolo di investimento, l’immobile utilizzato quale sede dell’attività. Tuttavia in molti casi l’immobile risulta acquistato da una società interamente partecipata dal professionista e dal coniuge (o dai figli) che a sua volta lo concede in locazione al professionista stesso. Studio professionale locato da società

L’Agenzia delle entrate ha spesso contestato la spettanza del diritto alla deduzione del costo e dell’Iva addebitata a seguito dell’esercizio della rivalsa ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. n. 633/1972.

Le argomentazioni a sostegno della maggiore pretesa impositiva sono di diverso genere. In alcuni casi l’Agenzia delle entrate disconosce l’esistenza del rapporto locatizio, in altri la