La rilevante riduzione del beneficio ACE nel 2017

Pubblicato il 17 luglio 2017

una delle brutte notizie della Manovra correttiva è la sostanziale riduzione del beneficio ACE già per l'anno 2017: attenzione perchè gli acconti d'imposta da versare a fine luglio devono essere calcolati con la nuova percentuale ACE ridotta

Commercialista_Telematico_Post_1200x628px_Dichiarazione_RedditiDurante la fase di conversione del decreto legge n. 50/2017 il Legislatore ha “barattato” la semplificazione dell’ACE con una rilevante riduzione dell’agevolazione. In pratica si è tornati alle “vecchie” regole assumendo rilevanza tutti gli incrementi di patrimonio rispetto al valore rilevato al 31 dicembre 2010. E’ stata dunque cancellata la rilevanza dei soli incrementi degli ultimi cinque anni come previsto dalla formulazione originaria del citato decreto legge.

Secondo la prima formulazione normativa (art. 7 del D.L. n. 50/2017), con decorrenza dal periodo di imposta 2017, gli incrementi patrimoniali agevolabili avrebbero dovuto essere determinati con riferimento al patrimonio netto al 31 dicembre 2012. In pratica per il calcol