Modello 730/2018: analisi delle principali novità

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 2 maggio 2018

L'Agenzia delle Entrate ha reso disponibile l'accesso al modello 730 precompilato: anche per quest'anno proponiamo un'analisi delle novità che i contribuenti troveranno sul modello fiscale più usato dagli Italiani: i termini per la presentazione del 730/2018, le modalità di conguaglio, le novità sulle detrazioni IRPEF disponibili e tante altre informazioni...

Premessa generale

Con provvedimento n. 10793 del 15 gennaio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il Modello 730/2018 e, come da copione, rende disponibile nel proprio sito web il modello “730 precompilato” a cui i contribuenti possono accedere utilizzando il “codice Pin” (Fisconline) ovvero tramite il PIN dispositivo INPS, la Carta nazionale dei servizi, il sistema SPID e il portale NoiPA.

Nota: i lavoratori dipendenti e i pensionati interessati, accedendo al modello precompilato, possono visualizzare la dichiarazione precompilata ovvero accettare e inviare il 730 precompilato senza apport