Immobili all’estero e quadro RW: arriva una semplificazione?

Pubblicato il 10 aprile 2017

dopo la Legge di bilancio si alleggeriscono gli obblighi di monitoraggio fiscale ed i dati da inserire nel prossimo quadro RW (modello Redditi 2017) per chi possiede immobili all'estero
rw16

Il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio ha previsto alcune novità relativamente agli obblighi di monitoraggio fiscale posti a carico dei contribuenti. Non dovranno più essere indicati nel quadro RW gli immobili detenuti all’estero non produttivi di reddito. Si tratta, in buona sostanza, degli immobili non concessi in locazione che in passato erano comunque oggetto di attenzione da parte del fisco in quanto potenzialmente oggetto di tassazione. Inoltre tramite l’obbligo di indicazione dei cespiti nel predetto quadro l’Amministrazione finanziaria era comunque in grado di controllare le fonti di costituzione della provvista ai fini dell’attività di accertamento. La cancellazione dell’obbligo è stata prevista dall’art. 7–quater, c. 23 del D.L. n. 193/2016.

Il Legislatore ha così modific