Le importanti novità del 730/2024

Tra le novità del 730/2024 relativo all’anno d’imposta 2023, quella più importante prevede che sia adesso possibile presentare il modello con la modalità “senza sostituto” anche in presenza dello stesso. Passiamo in rassegna tutti i principali cambiamenti (tra i quali anche la possibilità di presentare il quadro W per gli investimenti e le attività estere di natura finanziaria o patrimoniale).

A seguito dell’approvazione e pubblicazione del modello 730/2024 per l’anno scorso (provvedimento n. 68472 del 29 febbraio), siamo di fatto già alle soglie della campagna dei dichiarativi.

Le novità del modello 730/2024

Come al solito, vediamo di illustrare le principali novità di quest’anno.

 

Quali redditi si dichiarano col modello 730?

modello 730 2024Novità innanzitutto per i redditi che possono essere dichiarati nel modello.

Il 730 viene esteso per comunicare i dati relativi alla rivalutazione dei terreni (ex art. 2 del D. L. n. 282/2002), nonché per assolvere agli adempimenti relativi al monitoraggio delle attività estere di natura finanziaria o patrimoniale a titolo di proprietà o di altro diritto reale e determinare in relazione a essi le relative imposte sostitutive dovute (IVIE, IVAFE e imposta sulle cripto-attività).

Da tale ultima aggiunta discende che il modello RW di RedditiPF non deve più essere presentato in aggiunta al modello 730.

L’obiettivo, fissato nel D. Lgs. n. 1/2024 è che – progressivamente – nel 730 potranno essere indicate tutte le tipologie reddituali riconducibili alle persone fisiche non titolari di partita Iva, in modo tale riservare l’utilizzo di Redditi PF ai soli contribuenti Iva.

 

Chi può usare il modello 730?

Novità anche per i soggetti che possono utilizzare il modello 730.

Da quest’anno è possibile presentare il modello 730/2024 senza sostituto, anche nel caso in cui si abbia avuto un sostituto d’imposta obbligato a effettuare il conguaglio.

È una novità che rende legittimi dei comportamenti passati che non lo erano (qualsiasi fosse la motivazione per cui si sono tenuti), e che lascia aperta la questione della legittimità dei 730 degli anni precedenti presentati pur in presenza di un sostituto.

Allo scopo, occorrerà indicare:

  • la lettera “A” nella casella “730 senza sostituto” nelle informazioni relative al contribuente;
  • il flag nella casella “Mod. 730 dipendenti senza sostituto” nel riquadro “Dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio”.

 

Il caso del 730 senza sostituto d’imposta

Tale modalità di compilazione vale anche nel caso in cui vi sia effettivamente l’assenza del sostituto d’imposta.

Ovviamente, i contribuenti che presentano il modello con tale modalità, anche in presenza di un sostituto d’imposta tenuto ad effettuare il conguaglio, dovranno effettuare l’eventuale conguaglio a debito tramite il modello F24, entro i termini ordinari.

Se dalla dichiarazione emerge un credito, il rimborso viene come noto erogato dall’Agenzia delle Entrate.

 

I nuovi contenuti del modello 730/2024

Arriva il quadro W

Passando poi alle modifiche nei contenuti del modello segnaliamo che, a seguito della novità su illustrata dei redditi dichiarabili, è stata aggiunta, nel quadro L, la Sezione II (Rivalutazione del valore dei terreni) ed è stato inserito il nuovo quadro W per gli investimenti e le attività estere di natura finanziaria o patrimoniale.

 

Le novità per gli imprenditori agricoli

Inoltre, gli imprenditori agricoli esonerati dalla presentazione della dichiarazione IVA, che hanno fruito nel 2023 di alcuni specifici crediti d’imposta relativi alle attività agricole, possono presentare, in aggiunta al modello 730/2024, il quadro RU insieme al frontespizio del modello Redditi.

 

Familiari a carico e mance

Modificata anche la sezione dedicata al prospetto dei familiari a carico, poiché le relative detrazioni spettano adesso solo per i figli con almeno 21 anni di età.

È stata poi aggiunta la Sezione VII nel quadro C, relativa alla tassazione delle mance nel settore turistico-alberghiero e di ricezione.

 

NdR: potrebbe interessarti anche…Dichiarazione precompilata 2024

 

Danilo Sciuto

Mercoledì 6 Marzo 2024

 

Partecipa al nostro corso sul modello 730/2024 in partenza il 20 marzo…⇓

Corso online sul Modello 730/2024

8 video lezioni da vedere in diretta oppure dove e quando vuoi
17 ore formative totali

In collaborazione conFondazione Commercialisti Trani

Modalità: LIVE + ON DEMAND, 17 ore formative divise in 8 moduli.

Un percorso formativo da vedere in diretta o in modalità registrata per aggiornarti sulle novità del Modello 730/2024.

Il modello 730/2024 (periodo d’imposta 2023) presenta numerose novità, fra cui quella per cui è adesso possibile presentare il modello con la modalità senza sostituto anche in presenza dello stesso.

SCOPRI DI PIÙ