Legge di bilancio 2017: riaperti i termini per rivalutazioni quote societarie e terreni ed assegnazioni agevolate

di Enrico Larocca

Pubblicato il 9 gennaio 2017

la Legge di bilancio ha riaperto la possibilità di rivalutare i valori dei terreni e delle partecipazioni; scadenza 30/6/2017; sono stati riaperti anche anche i termini per cessioni, assegnazioni, estromissioni e trasformazioni relative ad immobili ed altri beni detenuti in regime d'impresa
comm.tel-leggi.bilancio-2 Nella Legge di Bilancio 2017 viene riproposta la misura volta a ridurre l’imposizione IRPEF delle plusvalenze in caso di realizzo di “redditi diversi” (ex artt. 67, 1° c., lettere a) e b), e 68, 1° e 2° c. del TUIR), permettendo alle persone fisiche che non agiscano in veste imprenditoriale, alle società semplici o agli enti non commerciali (nonché ai soggetti non residenti privi di stabile organizzazione in Italia) di effettuare la rideterminazione agevolata del valore dei terreni di ogni tipo (agricoli o edificabili) e delle partecipazioni societarie non negoziate in mercati regolamentati. I termini da osservare I beni oggetto della rivalutazi