Aliquota IVA del 5% per le operazioni socio-sanitarie

Pubblicato il 6 agosto 2016

ecco i chiarimenti per la corretta applicazione dell'aliquota IVA del 5% da parte delle cooperative sociali sulle prestazioni socio–sanitarie

scontrino-fiscale-storiaL’Agenzia delle entrate ha fornito i primi chiarimenti relativi all’applicazione dell’aliquota Iva del 5% introdotta dalla legge di Stabilità del 2016. Secondo quanto precisato dalla Circolare n. 31/E del 15 luglio 2016, le cooperative sociali applicano la nuova aliquota sulle prestazioni socio–sanitarie senza che sussista la possibilità di optare per l’esenzione dal tributo. E’ dunque irrilevante, secondo la tesi dell’Amministrazione finanziaria, che le cooperative sociali sono considerate Onlus di diritto per le quali, invece, le stesse operazioni sono esenti da Iva ai sensi dell’art. 10, c. 1, p. 2 –ter, del D.P.R. n. 633/1972.

In conseguenza dell’intervenuta abrogazione dell’art. 1, comma