Agevolazioni fiscali alle società ed associazioni sportive dilettantistiche, i recenti chiarimenti alla Legge 398/1991

calcetto-immagineCon le recenti risposte ai quesiti formulati nel corso del tavolo tecnico Agenzia Entrate – Coni, presentate lo scorso 27 febbraio, la Direzione Regionale Emilia – Romagna è intervenuta per chiarire specifiche problematiche riguardanti l’applicazione del regime agevolato ex Legge n. 398/1991 in capo ad associazioni e società sportive dilettantistiche.

Nel presente articolo viene analizzata la disciplina generale alla luce del recente orientamento: soggetti interessati, requisiti, adempimenti, agevolazioni fiscali e IVA, obbligo di tracciabilità, contributi pubblici, decadenza dal regime…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it