Tassa sui libri sociali: guida alla scadenza del 16 marzo

 

Premessa generale

Entro il 16 marzo 2015 scade il termine per effettuare il versamento della tassa annuale per la numerazione dei libri e dei registri sociali obbligatori, per i quali sussiste l’obbligo della bollatura presso il Registro delle imprese o un notaio (libro delle obbligazioni, libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee, libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o ogni altro libro o registro per i quali l’obbligo della bollatura è previsto da norme speciali).

Tale versamento dovrà essere esibito alla Camera di Commercio (o agli altri soggetti abilitati alla vidimazione) in occasione di ogni richiesta di vidimazione dei libri sociali successiva al termine di versamento del 16 marzo 2015.

IMPOSTA DI BOLLO

Si rammenta che , ai fini dell’applicazione dell’imposta di bollo, le società di capitali tenute al versamento della tassa di concessione governativa applicano sui registri soggetti alla normativa la marca da bollo pari ad euro 16,00 ogni 100 pagine mentre le Società di persone, le imprese individuali e le società cooperative , non soggette al versamento della tassa sui libri sociali, debbono applicare la marca da bollo euro pari ad euro 32,00 euro ogni 100 pagine.

TIPOLOGIA DEI LIBRI SOGGETTI A BOLLATURA

I Libri/Registri interessati all’apposizione delle marche da bollo si possono suddividere nel seguente modo:

1) Libri che non devono essere vidimati prima di essere messi in uso : trattasi del libro giornale e del libro Inventari che non vanno vidimati prima dell’uso ma numerati e regolarizzati con l’applicazione dell’imposta di bollo;

2) libri che devono essere vidimati prima di essere messi in uso : tali registri, soggetti alla numerazione e all’apposizione delle marche da bollo, devono essere vidimati da un Notaio o presso la CCIAA (a tal fine occorre esibire la copia del pagamento della tassa di vidimazione: F24 o c/c a seconda del caso specifico).

Il Notaio o la CCIAA chiede la copia del modello F24 o del conto corrette al momento della vidimazione (nel caso di impresa non di nuova costituzione la copia del modello F24 può essere richiesta solo dopo la data di scadenza prevista per il pagamento ovvero il 16-3-2015).

I registri/libri interessati sono: Libro Soci, Assemblee, Consiglio Amministrazione, Collegio Sindacale, libro delle Obbligazioni , libro Assemblea Obbligazionisti (si ricorda che il decreto 185/08 ha soppresso l’obbligo di tenuta del libro Soci per le srl).

I SOGGETTI INTERESSATI AL VERSAMENTO DELLA TASSA DI VIDIMAZIONE E I SOGGETTI ESCLUSI

I soggetti interessati alla norma sono tutte le società ovvero: SPA, SAPA E SRL ANCHE SE SOCIETA’ CONSORTILI, SOCIETA’ DI CAPITALI IN LIQUIDAZIONE-SOCIETA’ DI CAPITALI SOTTOPOSTE A PROCEDURE CONCONSUALI DIVERSE DAL FALLIMENTO (concordato preventivo, liquidazione coatta, amministrazione Straordinaria).

 

Sono invece esclusi dal pagamento i seguenti soggetti: IMPRESE INDIVIDUALI, SOCIETA’ DI PERSONE ,SOCIETA’ COOPERATIVE E DI MUTUA ASSICURAZIONE, CONSORZI DIVERSI DALLE SOCIETA’ CONSORTILI, SOCIETA’ FALLITE E ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AFFILIATE AD UNA ASSOCIAZIONE SPORTIVA NAZIONALE E CON CARATTERISTICHE CONFORMI ALLE ONLUS DI CUI ALLA LEGGE N.289-2002 (SENZA SCOPO DI LUCRO), ONLUS E ENTI NON COMMERCIALI,AZIENDE OSPEDALIERE.AZIENDE SOCIOSANITARIE, ASSOCIAZIONI E ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO.

GLI IMPORTI DA PAGARE

Per determinare la tassa la società occorre fare riferimento all’importo del Capitale Sociale esistente al 01/ 01 /2015 e precisamente:

Società con Capitale Sociale fino a euro 516.456,90

importo dovuto euro 309,87 ;

Società con Capitale Sociale superiore a euro 516.456,90

importo dovuto euro 516,46 ;

In caso di aumento di Capitale Sociale in data posteriore al primo di gennaio dell’anno di riferimento questo non rileva ai fini del calcolo della tassa di vidimazione.

Esempio

SRL con capitale sociale all’ 1.1.2015 pari…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it