Il bonus bebè

di Nicola Forte

Pubblicato il 10 gennaio 2015

al fine di fruire del c.d. 'bonus bebè', quindi per beneficiare dell’assegno annuo di 960 euro che lo Stato mette a disposizione, si dovrà fare attenzione alla composizione del nucleo familiare: ecco le regole per l'accesso a questo contributo

Al fine di fruire del c.d. bonus bebè, quindi per beneficiare dell’assegno annuo di 960 euro si dovrà fare attenzione alla composizione del nucleo familiare. Il principio si desume dal testo approvato in via definitiva della legge di stabilità del 2015 (legge n. 190/2014). Pertanto se uno dei componenti del nucleo familiare originario fuori esce per creare una propria famiglia abitando da solo o contraendo matrimonio, sussistono maggiori possibilità di ottenere la somma mensile di 80 euro nel caso in cui nel precedente nucleo ci sia una nuova nascita o anche un’adozione.

Il bonus è stato istituito con l’intento di incentivare le nuove nascite o le adozioni contribuendo alle spese di sostegno dei figli. L’importo, come ricordato, e