La Legge di Stabilità 2015 prolunga il bonus mobili e precisa che…

di Nicola Forte

Pubblicato il 31 dicembre 2014

anche per il 2015 sarà possibile usufruire della detrazione IRPEF conseguente alla spesa per acquisto di mobili, arredi ed elettrodomestici destinati ad immobili che sono stati oggetto di ristrutturazione

La legge di Stabilità del 2015 (Legge 23 dicembre 2014, n. 190) ha prorogato anche per il nuovo anno la possibilità di fruire del c.d. “bonus mobili”, cioè la detrazione della spesa relativa all’acquisto di mobili, arredi ed elettrodomestici destinati ad immobili oggetto di ristrutturazione. Il contribuente deve quindi aver sostenuto le spese di ristrutturazione o più in generale le spese relative al recupero del patrimonio edilizio detraibili ai sensi dell’art. 16 – bis del D.P.R. n. 917/1986. Ciò in quanto la spesa relativa all’acquisto di mobili ed elettrodomestici è detraibile, come già ricordato, a condizione che i beni acquistati siano destinati ad arredo delle unità immobiliari oggetto di ristrutturazione.

La legge di stabilità non si è limitata, però, a prevedere una semplice proroga della detrazione, ma ha preci