Cartelle: ok a notifica diretta per posta?

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 16 maggio 2013



la giurisprudenza in tema di notifica delle cartelle esattoriali è altalenante: alcune Commissioni Tributarie considerano valida la cartella inviata direttamente per posta raccomandata da Equitalia

La cartella è valida anche se notificata direttamente per posta da Equitalia. Ciò perché l'art. 26 D.P.R. n. 602 del 1973, a proposito della notifica della cartella esattoriale, prevede che essa possa realizzarsi con varie modalità, e così, tra l'altro, anche senza ricorrere alla collaborazione di terzi, ma direttamente a opera del Concessionario “mediante invio di raccomandata con avviso di ricevimento”.

Scarica il documento