Garanzie poste a tutela del contribuente: inapplicabilità nel caso di indagini a tavolino

Aspetti generali
Lo Statuto del contribuente- L. 27.7.2000, n. 12 – contiene disposizioni, cui è stato spesso riconosciuto un particolare rango «superprimario» (quali principi generali dell’ordinamento tributario) a garanzia della posizione di tutti i contribuenti in relazione alle attività che li pongono «a confronto» con il fisco, sia in quanto esecutori di adempimenti e obblighi strumentali, sia come destinatari dell’attività di controllo.
In particolare, l’art. 12 dello Statuto racchiude specifiche disposizioni che tutelano i soggetti destinatari di controlli tributari da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate o della Guardia di Finanza.
Una recente sentenza della sezione tributaria della Corte di Cassazione – Cass. 26.9.2012, n. 16354 – ha chiarito che i diritti e le garanzie contenuti nel …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it