La nuova territorialità IVA dei servizi

di Fabio Carrirolo

Pubblicato il 5 marzo 2012



le novità nel campo dell'IVA intracomunitaria sono state numerose; facciamo il punto in questo approfondimento di 13 pagine: status, qualità e luogo del committente, le prestazioni di servizi ricevute nella sfera commerciale...

Aspetti generali

La territorialità delle prestazioni di servizi in ambito IVA è stata oggetto di recenti modificazioni di fonte comunitaria, il cui recepimento in Italia è tuttora in corso.

Le innovazioni, che riguardano il luogo delle prestazioni di servizi - con nuove regole che consentono l’individuazione dello Stato in cui la prestazione di servizi deve essere assoggettata ad imposta – promanano dalla direttiva n. 2008/8/CE del Consiglio del 12.2.2008 (c.d. direttiva servizi), la quale ha apportato modifiche alla direttiva «di rifusione» n. 2006/112/CE del Consiglio del 28.11.2006. L’applicazione delle nuove regole decorre dal 1° gennaio 2010.

Scarica il documento