I chiarimenti dell'Agenzia in tema di studi di settore

Con circolare n. 8 del 16/03/2012 n. 8 l’Agenzia delle Entrate – Direzione Centrale Accertamento – Ufficio Studi di settore – ha fornito, fra l’atro le risposte ad una serie di quesiti posti. Analizziamoli.
 
Applicazione degli studi di settore
Quesito 1
Una società presenta la suddetta situazione:

il 2 aprile 2008 inizia un’attività d’impresa – codice attività 46.18.97 – dalla quale consegue il 34% dei ricavi del periodo d’imposta 2011 (non prevalente);

il 23 settembre 2011 inizia un’altra attività d’impresa – codice attività 46.71.00 – dalla quale consegue il 66% dei ricavi del periodo d’imposta 2011 (prevalente).

 
Atteso che l’attività prevalente della società corrisponde a quella iniziata nel corso del 2011, la …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it