Professioni: equo compenso al restyling

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 luglio 2021



Si procede con l’esame del restyling delle norme sull'equo compenso per le prestazioni professionali. Vanno al della commissione Giustizia, gli emendamenti al testo (unificato) frutto di alcune iniziative legislative.  Per ProfessionItaliane il principio dell'equo compenso deve essere esteso a tutte le realtà economiche e non limitato, come previsto dall'articolo 2 del ddl, solo alle imprese che nel triennio precedente al conferimento dell'incarico hanno occupato alle proprie dipendenze più di 60 lavoratori, o hanno presentato ricavi annui superiori a 10 milioni di euro.