MISE: le comunicazioni investimenti beni industria 4.0 sono facoltative

di Angelo Facchini

Pubblicato il 8 novembre 2021



Il MISE nel provvedimento del 6 ottobre 2021, che ha dato attuazione alle disposizioni previste nella legge di Bilancio 2021 riguardanti gli investimenti in beni «Industria 4.0», ha messo in evidenza che l’omessa comunicazione di detti investimenti non comporta la decadenza dall'agevolazione del credito d'imposta trattandosi di un adempimento ai soli fini statistici.