Interrogazioni parlamentari: indennizzo cessazione attività per il 2017 e 2018

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 settembre 2019

In risposta all’interrogazione in commissione Lavoro   del 24 settembre, il Ministero del lavoro ha assicurato che l’indennizzo spettante a chi ha cessato la propria attività commerciale negli anni 2017 e 2018, verrà comunque corrisposto. Questo chiarimento era d’obbligo, visto che la circolare INPS n. 77 del 24 maggio 2019, nelle istruzioni operative, aveva indicato tra i requisiti per accedere la cessazione dell'attività dopo il 1° gennaio 2019.