INPS: cassa integrazione pagata al 99,65% degli aventi diritto

INPS: cassa integrazione pagata al 99,65% degli aventi diritto

Secondo fonti INPS, la cassa integrazione per Covid-19 è stata pagata al 99,65% dei richiedenti. Resta fuori una piccola percentuale di lavoratori per i quali l’Inps sta verificando i requisiti. Sono esattamente 12.000 ancora in attesa del primo pagamento, 6.000 sono relativi a richieste presentate (SR41) solo il mese scorso.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it