INPGI: sanatoria contributi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 settembre 2020



E’ stata prorogata al 30 novembre 2020 la possibilità di sanatoria dei contributi INPGI dovuti dai datori di lavoro. Sono regolarizzabili i contributi previdenziali a debito per omesso o ritardato pagamento  determinatesi entro il 25 febbraio 2020, anche se non ancora accertati, nei confronti della Gestione previdenziale INPGI, sostitutiva dell’AGO. Il versamento deve comprendere il pagamento integrale della contribuzione dovuta e una somma aggiuntiva  pari al  3% su base annua dei contributi non pagati.