Indennizzi Covid: le cifre previste

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 ottobre 2020

Il nuovo DPCM stabilisce un indennizzo alle imprese costrette alla serrata. Gli indennizzi saranno rapidi ed arriveranno direttamente dall’Agenzia delle entrate, riguarderanno 300-350 mila imprese. Per beneficiare del ristoro non ci sarà bisogno avere limiti di fatturato. Per un bar (ad esempio) il ristoro minimo dovrebbe essere di 2.000 euro circa, che aumenterà per le attività costrette alla chiusura.