Esonero contributivo INPS

di Angelo Facchini

Pubblicato il 1 settembre 2021

E’ attiva dallo scorso 25 agosto 2021 e resterà aperta fino al 30 settembre 2021 la procedura di presentazione delle domande di esonero parziale (3.000 euro max) della contribuzione previdenziale e assistenziale, introdotto dalle Legge n. 178/2020. Beneficiari sono i lavoratori autonomi e i liberi professionisti iscritti alle Gestioni Inps e alle Casse previdenziali autonome. L’esonero spetta ai lavoratori che abbiano percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro e abbiano subito un calo del fatturato nel 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello del 2019.