Decreto cura Italia: la specifica della sospensione dei versamenti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 marzo 2020

Il decreto cura Italia ha spostato nelle date 20 marzo 2020 e 31 maggio 2020 i versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria per i mesi di marzo e aprile, il versamento Iva di marzo. Nel dettaglio: si differiscono al 20/03/2020 i versamenti di qualsiasi tributo/contributo per qualsiasi contribuente; si differiscono al 31/05/2020 il versamento di ritenute dipendenti, Iva e contributi previdenziali/premi Inail che scadono tra l’8/03 ed il 31/03 per i soggetti con ricavi/compensi nel 2019 non superiori a 2 milioni di euro. Per gli 11 Comuni situati nella ex zona rossa valgono le previgenti agevolazioni.