Contributo perequativo: è arrivato il primo provvedimento

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 settembre 2021

Con provvedimento di sabato 4 settembre sono arrivate le indicazioni per la fruizione e la richiesta del contributo a fondo perduto perequativo. L’Agenzia delle entrate chiarisce che il contributo (D.L. n. 73/2021), spetta solo in casa di un peggioramento del risultato economico d’esercizio connesso al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2020, rispetto a quello relativo al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019. I campi utili delle dichiarazioni dei redditi relative ai periodi d’imposta in corso al 31 dicembre 2019 e al 31 dicembre 2020 relativi alla determinazione dei risultati economici d’esercizio sono indicati nell’allegato A del provvedimento. In un successivo provvedimento dell'Agenzia saranno approvati il modello e le istruzioni e comunicati modalità e termini di presentazione dell’istanza.