CFP spese sanitarie nello sport: arrivano le istruzioni

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 settembre 2021



Il decreto Sostegni bis ha previsto un contributo a fondo perduto per le spese sanitarie sostenute dalle società sportive professionistiche sotto i 100 milioni di euro, dalle associazioni sportive dilettantistiche e dalle società sportive dilettantistiche iscritte al registro CONI che operano nelle discipline ammesse ai Giochi olimpici e paraolimpici. Il DPCM firmato il 16 settembre 2021 pubblica le istruzioni per la domanda. Ci saranno a disposizione 30 giorni di tempo per presentarla agli organismi sportivi di riferimento: la tempistica partirà dal momento di pubblicazione del DPCM sul sito del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.