Fondi di solidarietà bilaterali e FIS dopo la riforma degli ammortizzatori sociali

di Antonella Madia

Pubblicato il 21 febbraio 2022

Nella Legge di Bilancio 2022 sono state inserite numerose novità relativamente agli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, al punto da poter parlare di una vera e propria riforma degli stessi.
Tra le più importanti novità rientrano sicuramente quelle che riguardano le aziende che hanno accesso al FIS o ai fondi di solidarietà bilaterali.

L’Istituto Previdenziale interviene per fornire chiarimenti e istruzioni operative relativamente alla riforma degli ammortizzatori sociali operata da parte della Legge di Bilancio 2022 (L. n. 234/2021). Numerose sono le novità riguardanti sia il Fondo di Integrazione Salariale (FIS) che i Fondi di solidarietà bilaterali, sui quali interviene con chiarimenti e approfondimenti anche l’INPS.

 

Fondi di solidarietà bilaterali: le novità

fondi solidarietà bilaterali 2022Nell’impianto normativo definito dal D.Lgs. n. 148/2015 prima del riordino previsto dalla Legge di Bilancio 2022, rientravano nelle tutele dei fondi di solidarietà bilaterali i datori di lavoro non destinatari di trattamenti di integrazione salariale di cui al Titolo I del D.Lgs. 148/2015 con dimensione aziendale mediamente superiore alle 5 unità nel semestre precedente, fatti salvi i limiti aziendali inferiori previsti dai Decreti istitutivi di alcuni Fondi.

Al fine di garantire l’estensione delle tutele a tutti i lavoratori, la Legge di Bilancio 2022 modifica sia il quadro normativo – per identificare la misura di sostegno applicabile – sia la disciplina in materia di Fondi di solidarietà.

L’originario impianto del D.Lgs. n. 148/2015 infatti, si muoveva secondo una logica di alternatività tra le tutele disciplinate dal Titolo I o dal Titolo II del medesimo Decreto.

Con la Legge di Bilancio 2022 invece si prevede che a partire dal 1° gennaio 2022 vengono costituiti i fondi di solidarietà bilaterali per i datori di lavoro che non rientrano nell’ambito di applicazione dell’