Articoli a cura di Antonella Madia


Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro
Grazie all'accordo di ricollocazione, introdotto dalla Legge di Bilancio 2018, ci sono ottimi benefici per i lavoratori ma soprattutto per le aziende che assumeranno tali soggetti, con un esonero del 50% del versamento contributivo

Consulenza del lavoro
Cosa succede quando i soggetti interessati da specifiche misure di sostegno al reddito non svolgono le attività di condizionalità e incorrono in sanzioni per il loro comportamento? Come segnalato dall’ANPAL, i soggetti potranno seguire uno specifico iter per il ricorso (quando ci sono giustificati motivi per ricorrere) allo scopo di veder ripristinato il loro stato di disoccupazione e i sussidi di cui godono

Consulenza del lavoro
La certificazione dei contratti di lavoro dovrebbe tendere a ridurre il contenzioso in materia di lavoro. Ma cosa succede nel momento in cui la certificazione si incrocia con l’ispezione dell’INL? Le risposte vengono fornite da parte proprio dell’Ispettorato, che chiarisce agli organi ispettivi come comportarsi in tali casi

Consulenza del lavoro
L’incremento occupazionale netto, estremamente importante per la legittima fruizione di alcuni benefici contributivi, comporta la valutazione della forza lavoro occupata. Ma in caso di somministrazione di lavoro sorge il dubbio – chiarito con risposta a Interpello da parte del Ministero del Lavoro – se la condizione dell’incremento occupazionale netto della forza lavoro mediamente occupata (fermo restando gli altri requisiti di legge) debba essere riferita o meno all’impresa utilizzatrice in caso di assunzione di lavoratori in somministrazione

Consulenza del lavoro
Le attività di lavoro si svolgono sempre più con modalità che necessitano l’impiego di un computer: tali attività, solitamente svolte in ufficio, comportano certamente rischi minori di attività (ad esempio) nel campo dell’edilizia ma, al contempo, necessitano di specifici controlli da parte del datore di lavoro in ordine alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori addetti ai cd. videoterminali: in tutela dei lavoratori interviene il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, il quale prescrive degli appositi obblighi e accortezze da parte del datore di lavoro, alla violazione dei quali susseguono specifiche e notevoli sanzioni

Consulenza del lavoro
Con l’approvazione del decreto riguardante la tutela del lavoro nell’ambito delle imprese sequestrate e confiscate, è stato posto un punto molto importante nella difesa dei lavoratori di tali aziende, spesso “vittime inermi” di provvedimenti di sequestro o confisca dell’azienda in cui lavorano. A rimedio di tale circostanza è intervenuto così tale decreto, prevedendo forme di sostegno al reddito per tali soggetti sia in costanza di rapporto di lavoro sia in caso di cessazione

Consulenza del lavoro
È in scadenza il termine per la fruizione delle ferie non godute afferenti all’anno 2016, fissato al prossimo 30 giugno. Ma cosa succede quando non è possibile far fruire ai dipendenti ferie, ROL, ecc., entro i termini fissati dalla legge?

Consulenza del lavoro
L’INPS ha finalmente reso nota l’attivazione della proceduta di rimborso riguardante le somme versate ma non utilizzate con riferimento alle prestazioni occasionali. Coi recenti chiarimenti sono state fornite le specifiche istruzioni per gli utilizzatori in modo tale da poter chiedere la restituzione delle somme non utilizzate

Consulenza del lavoro Previdenza
L’INPS ha fornito le istruzioni in ordine alle modalità di compilazione del Quadro RR del modello “REDDITI 2018” cui devono attenersi i soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonché i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata. Le istruzioni così forniscono un utile strumento per la corretta compilazione del Quadro RR, con l’indicazione specifica di ciascuna casistica.

Consulenza del lavoro
Si avvicina la data del primo luglio, momento dal quale i datori di lavoro e i committenti non potranno più effettuare il pagamento in contanti nei confronti di dipendenti, collaboratori e anche soci. L’obbligo trova posto nella Legge di Bilancio 2018 che, per contrastare pratiche scorrette, cerca di rendere tracciabili gli strumenti di pagamento, come deterrente alla difformità diffusa tra buste paga e quanto effettivamente percepito

Consulenza del lavoro
Il rapporto di lavoro subordinato tra familiari non è automaticamente disconosciuto dall'INPS ma devono essere valutati alcuni criteri che facciano comprendere se quell'attività è volta al mero conseguimento di una successiva pensione oppure se davvero tra l'imprenditore e il subordinato, familiare di quest'ultimo, sussista un reale rapporto di lavoro subordinato

Consulenza del lavoro
L’Ispettorato Nazionale nei giorni scorsi in una nota congiunta con il Ministero del Lavoro ha chiarito la possibilità di svolgere attività di lavoro per i soggetti che, seppur abbiano già effettuato richiesta di nulla osta per il rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiari, non ne siano ancora materialmente in possesso. La legittimazione di tale comportamento risiederebbe nella normativa prevista la quale pur non facendo esplicito riferimento al permesso per motivi familiari, può essere esteso anche a tale ultima casistica

Consulenza del lavoro Privacy
E' pronta la bozza di decreto legislativo per raccordare il regolamento europeo sulla privacy con le norme nazionali italiane. In questo articolo vediamo quali sono le novità che riguardano i rapporti di lavoro: i nuovi codici deontologici, le modifiche al trattamento di dati...

Consulenza del lavoro
La proroga della Cassa Integrazione Straordinaria prevista dalla Legge di Bilancio 2018 di per i casi di riorganizzazione o crisi aziendale complessa ha necessitato di diversi chiarimenti nel corso dei mesi passati; con l’ultimo di questi l’Istituto Previdenziale ha chiarito le modalità per la valorizzazione dei dati per la gestione di tali trattamenti

Previdenza Il caso del giorno
L'istituto della quattordicesima mensilità permette ad alcune tipologie di soggetti di ottenere una somma aggiuntiva, corrisposta nel mese di luglio, in presenza di alcuni specifici requisiti. Considerate le modifiche operate dalla Legge di Bilancio 2017, che hanno ampliato la platea dei beneficiari, analizziamo le caratteristiche e le novità di tale somma aggiuntiva

Consulenza del lavoro Previdenza
Le tutele nei confronti dei lavoratori autonomi sono state notevolmente ampliate dalla L. n. 81/2017, la quale ha previsto la possibilità in capo a tali soggetti di sospendere il versamento contributivo in caso di malattia e infortunio grave. L'INPS ha fornito chiarimenti riguardo al funzionamento dell’istituto della sospensione, sia con riferimento ai lavoratori autonomi non imprenditori sia con rifermento alle collaborazioni coordinate e continuative

Consulenza del lavoro
Si avvicina il 30 giugno, termine entro il quale i datori di lavoro dovranno aver permesso ai propri dipendenti la fruizione completa delle ferie maturate nell’anno 2016. In particolare, allo scopo di garantire un opportuno e razionale turnover dei dipendenti ma nel contempo di ottemperare all’obbligo di legge, è necessario un controllo sulla situazione individuale di ciascun lavoratore fin da ora, anche allo scopo di evitare di incorrere in sanzioni

Consulenza del lavoro
Le aziende che sospendono l’attività per ferie collettive possono presentare all’INPS la richiesta di differimento del termine di pagamento dei contributi dovuti. La domanda va inoltrata telematicamente all’INPS entro il 31 maggio di ogni anno, anche se è comunque possibile presentare in ritardo la richiesta in presenza di situazioni particolari, in quanto il termine è considerato ordinatorio e non perentorio. Ma come si presenta il differimento contributivo per le ferie 2018? Possono presentarlo tutte le aziende? Quali contributi possono essere differiti? Vediamo nello specifico cosa c’è da sapere sul differimento contributivo

Consulenza del lavoro Privacy
Attenzione alla valutazione d’impatto a partire dal prossimo 25 maggio in caso di installazione di GPS e altri strumenti di geolocalizzazione sulle auto aziendali: il Garante Privacy, nel fornire consenso nei giorni scorsi ad un soggetto che ne ha fatto richiesta, conferma alcune modifiche che interverranno con l’avvento del nuovo Regolamento sulla privacy aziendale

Consulenza del lavoro
L’INAIL ha fornito il minimale di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi per l’anno 2018, che si attesta in aumento rispetto allo scorso anno in relazione all’aumento dell’inflazione stimato dall’ISTAT

Consulenza del lavoro
Prorogato al prossimo 30 giugno 2018 l’obbligo di cui al Codice delle pari opportunità: le aziende pubbliche e private con più di 100 dipendenti sono tenute a redigere un Rapporto Periodico sulla situazione del Personale, allo scopo di fornire utili strumenti per la correzione e il monitoraggio della disparità tra uomo e donna sul posto di lavoro. Il mancato invio entro il termine comporta l’applicazione di sanzioni a carico del soggetto obbligato

Modello Redditi - Unico
Con recente circolare, l’INPS ha pubblicato le modalità per il rilascio della Certificazione Unica 2018 nei casi in cui l’Istituto è sostituto d’imposta, ossia in casi nei quali è l’INPS il soggetto tenuto al rilascio di tale documentazione, ad esempio per le pensioni. Tale documento è fondamentale per l'elaborazione del modello 730 o del modello Redditi

Consulenza del lavoro
Alcune delucidazioni in relazione all’indennità di maternità/paternità in caso di adozione e affidamento preadottivo per gli iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata, segnalando che la fruizione, a partire dal 20 aprile 2016, non è vincolata all’età del minore e che potrà essere fruita anche per periodi all’estero volti a favorire l’incontro con il minore

Consulenza del lavoro
L'Ispettorato Nazionale del Lavoro ha dettato le linee guida da adottare al fine di inquadrare correttamente i tirocini extracurriculari. L’occasione si è dimostrata propizia per riepilogare attentamente l’apparato sanzionatorio da applicare qualora di verificassero fenomeni di elusione quali, ad esempio, il ricorso sistematico ai tirocini da parte di taluni soggetti ospitanti o l’attivazione di un numero di tirocini particolarmente elevato in rapporto all’organico aziendale

Consulenza del lavoro Previdenza
Da maggio dovrebbe effettivamente essere funzionante l'Assegno di Ricollocazione a favore di soggetti disoccupati, che in tal modo potranno essere maggiormente favoriti nella ricerca di nuova occupazione: vediamone nello specifico i tratti essenziali di funzionamento

Consulenza del lavoro
In attesa del definitivo passaggio dal DMAG all’UNIEMENS, l’INPS ha segnalato che dal prossimo 20 aprile e fino al 20 maggio, sarà disponibile la procedura di gestione deleghe per le aziende agricole con dipendenti e per i loro intermediari. Per poter gestire tali attività sarà così necessario validare la propria delega avvalendosi di questa procedura

Consulenza del lavoro Previdenza
Il tema pensioni è sempre più un dedalo di norme e dati estremamente diversi e difficilmente comprensibili, al punto che, in base ai requisiti o alla categoria di soggetti, essi possono cambiare, spingendo più o meno lontano l’avvicinamento dell’età pensionabile. A ciò fa fronte l’INPS, con una recente circolare che chiarisce quando sarà possibile andare in pensione a partire dall’anno 2019

Consulenza del lavoro Privacy
Presto ci troveremo a far fronte alle nuove regole e adempimenti in materia di privacy; spesso questo diritto si mescola con la gestione dei rapporti di lavoro, rendendo difficile comprendere quali trattamenti sono legittimi e quali no: vediamo come la nuova privacy impatta (sotto diversi punti di vista) sul mondo dei rapporti di lavoro

Consulenza del lavoro
Gli annunci pubblicitari che sempre più insistenti promuovono l’utilizzo del distacco e della codatorialità nell’ambito di contratti di rete, evidenziando i presunti vantaggi di natura economica di cui beneficerebbero le imprese, attraverso una evidente violazione di diritti fondamentali dei lavoratori, danno luogo ad ipotesi di somministrazione e distacco illeciti, al punto da spingere l’Ispettorato nazionale del lavoro a fornire i chiarimenti applicativi necessari ad evitare sanzioni

Consulenza del lavoro
Con l’appellativo inglese whistleblowing si intende il fenomeno attraverso il quale il dipendente denuncia delle attività illecite di cui è venuto a conoscenza per via del proprio rapporto di lavoro. Diverse le recenti disposizioni a tutela di tale fenomeno, alla luce dell’applicazione pratica dei principi legislativi che dovrà essere effettuata non solo dalle pubbliche amministrazioni ma anche dai datori di lavoro privati, anch’essi interessati dalle tutele introdotte

1 2 3 11
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it