Articoli a cura di Antonella Madia

Laureata in "Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione" e in "Scienze della Pubblica Amministrazione", collabora da sempre con il settore dell'editoria specialistica. Specializzatasi in diritto del lavoro con le tesi di laurea prima e con un master professionalizzante in diritto del lavoro poi, ha regolarmente completato il percorso di pratica professionale per lo svolgimento della professione di Consulente del lavoro. Oltre all'attività di lavoro dipendente si occupa della redazione di articoli in materia lavoristica e previdenziale.

Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro
L’eliminazione del comma 1, art. 81 del Decreto Rilancio ad opera della L. n. 77/2020 ha comportato un effettivo slittamento della validità dei DURC fino al 29 ottobre 2020.
Resta però una problematica derivante dal Decreto Semplificazioni che è bene analizzare in quanto reca una importante eccezione alla proroga della validità del documento unico di regolarità contributiva.

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico
Dal 1° ottobre 2020 l’INPS non rilascerà più il PIN per l’accesso ai servizi telematici. Al suo posto si darà invece spazio all’Identità Digitale SPID, che – a seguito della fase transitoria – diverrà l'unico metodo per accedere alla piattaforma online dell’Istituto e quindi per inviare pratiche, domande o consultare i propri dati personali.

Consulenza del lavoro
Con la conversione del Decreto Legge n. 34/2020 ad opera della Legge n. 77 del 17 luglio 2020 è cambiato nuovamente l’impianto normativo post-emergenza Covid-19, con conseguenti ricadute anche in materia di risvolti giuslavoristici e previdenziali, tali per cui è bene riepilogare alcune delle novità della normativa modificata e resa ora definitiva dalla conversione in Legge.

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico
L’INPS, considerata la grande confusione dovuta a un insieme di norme susseguitesi una sull’altra in materia di ammortizzatori sociali, cerca di far luce sulla gestione della cassa integrazione in deroga – che ora è in parte demandata direttamente all’Istituto – con documenti di prassi che spiegano anche come gestire nel dettaglio il conteggio delle settimane di CIGD già fruite.

Consulenza del lavoro
L’INPS si esprime relativamente alle procedure interne necessarie per la lavorazione dei permessi per Legge 104 e dei congedi Covid-19 per i genitori lavoratori dipendenti.
A seguito del Decreto Rilancio le modifiche apportate a tali istituti hanno reso necessario intervenire anche sulle procedure di gestione.

Consulenza del lavoro
In arrivo le nuove regole per la gestione degli assegni al nucleo familiare: l’INPS conferma che a partire dalla denuncia del mese di luglio 2020 sarà necessario utilizzare tassativamente le nuove modalità di esposizione degli ANF all’interno dei flussi Uniemens

Consulenza del lavoro
L’INAIL comunica le istruzioni per l’invio della domanda di riduzione del tasso medio della tariffa per prevenzione a seguito di interventi effettuati da parte delle aziende per migliorare le condizioni di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.
La domanda potrà essere presentata entro il 1° marzo 2021, ma riguarda gli interventi effettuati dalle aziende durante l’anno 2020.

Consulenza del lavoro
È possibile far valere le detrazioni per figli a carico per i soggetti non residenti, anche se di cittadinanza italiana? Sì, ma solo a determinate e circostanziate condizioni, mentre normalmente ciò non è concesso, sulla base del disposto dell’art. 24 del TUIR.
Vediamo meglio i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate forniti con risposta a un interpello sul tema.

Consulenza del lavoro IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Con l’arrivo del mese di luglio 2020 entra a pieno regime il nuovo bonus volto all’abbattimento del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti, introdotto dal D.L. n. 3/2020.
Il nuovo bonus andrà quindi a sostituire il precedente Bonus Renzi, ampliando non solo l’importo percepito ma anche la platea dei soggetti beneficiari.

Consulenza del lavoro
Le prime istruzioni per la gestione dei certificati di malattia per quarantena e astensione per patologie di particolare gravità emessi durate il periodo emergenziale, specificando caratteristiche e condizioni per accedere all’indennità di malattia e degenza ospedaliera.

Consulenza del lavoro
Il Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020) introduce la possibilità per i datori di lavoro di richiedere l’anticipo del 40% dell’importo del trattamento di integrazione salariale per i lavoratori. Ciò può essere fatto con specifiche modalità e seguendo le regole stabilite dall’INPS, che anticiperà l’indennità ai lavoratori entro 15 giorni dal ricevimento della richiesta.

Consulenza del lavoro
Il non corretto inquadramento nel settore agricolo dell’azienda ha degli effetti anche sull’inquadramento dei lavoratori impiegati, per i quali bisognerà verificare, volta per volta, se le attività in concreto svolte possono essere ricondotte al lavoro agricolo.
Qualora così non fosse, sarà necessario effettuare il disconoscimento e conseguentemente i lavoratori potrebbero perdere le tutele ottenute proprio in ragione dell’appartenenza alla gestione agricola.

Consulenza del lavoro
Importanti chiarimenti sono stati pubblicati di recente in materia di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro alla luce dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Da ultimo, pervengono chiarimenti sia in materia di obblighi formativi dei lavoratori che in merito al ruolo del medico competente nella valutazione e gestione dell’organizzazione dell’ambiente di lavoro e della tutela della salute dei dipendenti.

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico
È in arrivo la quattordicesima mensilità per i pensionati: non spetta però a tutti i soggetti ma solo a chi rientra in specifici limiti reddituali.
Vediamo come funziona l’erogazione della somma e cosa fare in caso di mancata corresponsione.

Consulenza del lavoro
L’Ispettorato del Lavoro, coerentemente con l’esigenza di contrastare il contagio da Covid-19, predispone le procedure da remoto per l’accesso alla conciliazione tra datore di lavoro e lavoratore: tale modalità online di gestione comporta precise regole e obblighi per le parti.

Consulenza del lavoro
Il Decreto Legge n. 52/2020 introduce diverse novità in materia di ammortizzatori sociali.
A tale Decreto, si affiancano però anche le novità apportate dall’Istituto Previdenziale, che per far fronte alle ingenti modifiche e integrazioni normative, segnala l’introduzione di procedimenti semplificati di domanda d’accesso ai trattamenti di integrazione salariale.

Consulenza del lavoro IRPEF
Come si calcola il premio di 100 euro in busta paga nel caso dei contratti di lavoro part-time?
Come vanno calcolate le assenze e lo smart-working?

Consulenza del lavoro
Il concetto di unità produttiva è molto importante per la concessione di trattamenti di integrazione salariale, perché è sulla base di questo parametro che essi vengono concessi.
Ma cosa si intende per unità produttiva? Considerata la situazione di massiva richiesta di cassa integrazione a causa dell’emergenza COVID-19, su tale tema fornisce approfondimenti anche la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Consulenza del lavoro
L’INPS illustra il procedimento d’accesso allo sgravio contributivo biennale per gli imprenditori agricoli e coltivatori diretti con età inferiore a quaranta anni, i quali decidono di iniziare una nuova attività agricola nell’anno 2020.

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico Riscossione dei tributi
Il Decreto Rilancio ha introdotto una sospensione dei pignoramenti su stipendi, pensioni e altre prestazioni di sostegno al reddito (es. cassa integrazione, trattamenti di disoccupazione, maternità, malattia, ecc.).
Così fino al 31 agosto 2020 aumenteranno le somme corrisposte ai lavoratori e beneficiari delle prestazioni in questione, e le somme eventualmente accantonate a titolo di pignoramento dovranno essere restituite al beneficiario.

Consulenza del lavoro
L’INPS ha emanato le istruzioni per l’accesso alla domanda di emersione dei rapporti di lavoro irregolari e fornisce ulteriori chiarimenti e le specifiche istruzioni per la compilazione del Modello F24 necessario per pagare il contributo forfettario per l’emersione.

Consulenza del lavoro
La novità contenuta nel Decreto Rilancio in materia di emersione di lavoro irregolare è stata recepita anche dal Decreto del 27 maggio 2020.
A seguito di tale ultimo intervento, anche l’INPS torna sull’argomento con una Circolare che chiarisce i dettagli e le istruzioni per i datori di lavoro – italiani o stranieri – che vogliano accedere a tale strumento.

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico
L’Istituto Previdenziale si sofferma sulle indicazioni per i lavoratori che usufruiscono della NASpI a seguito di licenziamento per giustificato motivo oggettivo (GMO) avvenuto durante l’emergenza coronavirus in violazione della norma di cui all’art. 46 del Decreto Cura Italia.
Possiamo affermare che è possibile per tali soggetti accedere alla NASpI ma con precisi vincoli in caso di reintegra o in caso di revoca del licenziamento con conseguente percezione della CIG.

Consulenza del lavoro
L’indennità di maternità e il congedo parentale hanno subìto cambiamenti per i lavoratori iscritti alla Gestione Separata.
A partire dal 5 settembre 2019 non è più necessario aver accumulato tre mesi di contribuzione piena nei 12 mesi precedenti, ma solamente un mese.
Sull’argomento è ritornato anche l’Istituto Previdenziale per fornire le istruzioni tecniche su chi, e a quali condizioni, può accedere alle condizioni post-modifica.

Consulenza del lavoro
Al fine di garantire una maggiore velocità nell’invio delle domande di Cassa Integrazione e Fondi di solidarietà, l’Istituto Previdenziale segnala l’implementazione di alcune funzioni per l’invio della domanda di ammissione alla CIG per Covid-19: è infatti ora possibile duplicare le domande in modo da avere alcuni dati precompilati e rendere più agevole e meno artificioso il processo di inoltro delle nuove domande.

Previdenza
L’INPS specifica cosa succede in caso di domande di indennità 600 euro respinte. Diverse sono infatti le casistiche per le quali una domanda di bonus può non aver trovato accoglimento e in specifiche circostanze è anche possibile richiedere il riesame della domanda all’Istituto Previdenziale. Vediamo come procedere...

Consulenza del lavoro
L’Istituto Previdenziale riepiloga le regole da seguire e l’iter per la modifica dei decreti di concessione della CIGS, per poi riassumere anche l’iter per la modifica della modalità di pagamento della Cassa integrazione ordinaria.

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico
È attivo dal 28 maggio 2020 il servizio INPS per poter effettuare la richiesta dell’indennizzo Covid-19 per i lavoratori domestici.
Lo rende noto un comunicato INPS del 28 maggio 2020.

Consulenza del lavoro
Il Decreto Rilancio stravolge i precedenti orientamenti di prassi in materia di validità del DURC.
Su tale argomento ritornano così sia l’INAIL che l’INPS per fornire istruzioni riguardo a tutti quei documenti unici di regolarità contributiva con scadenza compresa tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, i quali a seguito della disposizione contenuta nel Decreto Rilancio, saranno validi fino al 15 giugno 2020.

Consulenza del lavoro
Al fine di ottenere la sospensione dei versamenti dei premi dovuti all’INAIL, le aziende che posseggono i requisiti previsti dalla normativa dovranno inviare una comunicazione con la quale dichiarano e attestano che sono in possesso dei requisiti necessari per l’accesso: la novità è contenuta in una lunga recente Circolare INAIL.

1 2 3 14
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it