Superbonus: installazione di ascensore esterno all’edificio oggetto di interventi di efficienza energetica

di Andrea Ziletti

Pubblicato il 21 dicembre 2022

Si segnala un interessante parere dato da Agenzia delle Entrate relativamente al tema del cd. Superbonus in caso di installazione di un ascensore esterno all'edificio oggetto di interventi di efficienza energetica.

Il caso di Fisco: installazione di nuovo ascensore in edificio in condominio in cui è in corso intervento di riqualificazione energetica

superbonus installazione ascensoreL’istante è un Condominio, nella persona dell'amministratore pro tempore, il quale riferisce che intende realizzare un intervento di riqualificazione energetica sulle parti comuni del condominio stesso, rientrante tra quelli ammessi al cd. Superbonus (intervento ''trainante'') nonché un intervento ''trainato'' consistente nell'installazione di «un nuovo ascensore a servizio del condominio, con l'impianto e le relative apparecchiature realizzate all'esterno del medesimo, in apposita realizzanda struttura (volume tecnico).

In particolare, l'ascensore deve essere posizionato all'esterno dell'edificio condominiale su area di sedime diverso destinata ad autorimessa, risultando adiacente all'edificio oggetto dell'intervento ''trainante''.

L'istante ha precisato che:

  • l'edificio autorimessa (anch'esso costituito in condominio) è collocato in due piani interrati dove sono ubicati 121 box pertinenziali non solo delle unità immobiliari facenti parte del Condominio ma anche di ulteriori unità immobiliari ricomprese in altri edifici condominiali situati nelle vicinanze;
     
  • la scelta del posizionamento all'esterno dell'edificio è dettata da ragioni tecniche in quanto solo con tale posizionamento l'ascensore consentirà la diretta accessibilità dall'esterno sia a tutte le unità immobiliari del condominio che all'autorimessa, abbattendo le barrier