Rating di Legalità: uno strumento a garanzia di legalità e trasparenza

di Redazione

Pubblicato il 27 ottobre 2021



Gli utilizzi pratici del rating di legalità quale strumento a garanzia di legalità e trasparenza del mercato e quali benefici porta alle imprese.

rating di legalitàIl Rating di Legalità, misura introdotta con D.L. 1/2012 e disciplinata dal Regolamento attuativo dell’AGCM n. 24075/2012 e il successivo Decreto n. 57/2014 al fine di promuovere il comportamento etico in ambito aziendale, è una certificazione che consente alle aziende l’utilizzo di agevolazioni in merito a finanziamenti pubblici e credito bancario.

Il Rating di Legalità viene misurato in “stelle” (da 1 a 3) come gradi per indicare il rispetto della legalità e la corretta gestione del business da parte delle imprese.

 

Perché è importante ottenere il Rating di Legalità

Questo provvedimento risponde all’esigenza di contrastare la corruzione che inquina il settore degli appalti pubblici, considerato uno dei più esposti al rischio di fenomeni corruttivi.

Rappresenta, quindi, una sorta di “certificazione”, garanzia di legalità e trasparenza, e permette di ottenere importanti benefici sia in termini economico-finanziari, sia in termini di miglioramento del posizionamento competitivo.

Il rating può essere richiesto dalle aziende iscritte al registro delle imprese da almeno due anni e con un fatturato minimo di due milioni di euro (nell’esercizio chiuso l’anno precedente alla richiesta), dura due anni ed è rinnovabile su richiesta.

In caso di perdita di uno dei requisiti l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con proprio provvedimento disporrà la riduzione del punteggio o, se necessario, la revoca del rating.

 

I benefici

  • Rapporti con le Pubbliche Amministrazioni

Le imprese che partecipano ad un bando pubblico per la concessione di finanziamenti oppure l’assegnazione di un appalto, hanno maggiori possibilità di essere finanziati derivanti da: preferenza in graduatoria; maggiorazione del punteggio; risorse finanziarie dedicate.

  • Rapporti con le Banche

Le imprese ottengono un accesso al credito facilitato, attraverso: migliori condizioni economiche; riduzione dei tempi di concessione del finanziamento; minori costi di istruttoria.

Le banche sono disincentivate a negare il credito alle aziende in possesso di Rating perché devono comunicare dettagliatamente le ragioni di tale rifiuto alla Banca d’Italia.

  • Mercato

    L’impresa viene riconosciuta sul mercato come soggetto sano e virtuoso, migliorando la propria trasparenza e visibilità.

Dalla fine del 2017 il rating è comparso nelle visure camerali, acquisendo una maggiore visibilità e divenendo ancora più efficace come strumento di garanzia della qualità e della trasparenza delle informazioni societarie nelle banche dati delle Camere di Commercio, grazie all’accordo tra InfoCamere e Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Le imprese che ad oggi sono in possesso del Rating di Legalità sono solo 8.991, segno che molte aziende non conoscono ancora i vantaggi che offre.

Gruppo Del Barba Consulting è costantemente impegnata nel promuovere il Rating di Legalità e farlo ottenere alle proprie aziende clienti, supportandole nella presentazione della domanda di attribuzione fino all’ottenimento della terza stella.

Collabora, inoltre, con molti dei principali studi di commercialisti in Italia, fornendo un supporto complementare ai loro servizi, e con numerose associazioni imprenditoriali, affiancando i soci fin dalla fase informativa su tutte le nuove opportunità disponibili.

“Siamo costantemente impegnati ad offrire un supporto consulenziale e qualificato a tutte le imprese che, nel pieno rispetto delle normative sulla trasparenza e la legalità, intendono presentare le domande per il rating” commenta Marco Barbieri, Amministratore Unico Gruppo Del Barba.

“Offriamo l’assistenza per poter ottenere fino alla terza stella: il raggiungimento di questo risultato comporta importanti benefici sia in termini economico-finanziari sia in termini di miglioramento del posizionamento competitivo.

Essere noi stessi in possesso del rating ci consente, in primis, di essere da esempio a tutte le aziende interessate ad ottenere la certificazione”.

Il sostegno fornito da Gruppo Del Barba può riguardare molteplici attività nell’ambito della finanza agevolata: dalla fase progettuale all’analisi di fattibilità, dalla presentazione di domande e pratiche fino alla rendicontazione.

Forte dell’esperienza ultraventennale nel settore della consulenza, è dunque in grado di supportare studi professionali ed aziende facilitando l’accesso ad agevolazioni e contributi pubblici promossi a livello comunitario, nazionale, regionale e locale.

Tra questi, le misure del Piano Transizione 4.0, gli incentivi per l’export di SIMEST e quelli dedicati a marchi e brevetti, solo per citarne alcuni.

In virtù di ciò, è il partner ideale per affiancare i commercialisti nell’informare e orientare tempestivamente le imprese clienti in merito alla piena attuazione del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che metterà in campo oltre 200 miliardi di euro (tra fondi europei e piano complementare del Governo italiano).

Per ottenere il massimo dalle opportunità che ne scaturiranno è fondamentale essere a conoscenza di tutte le componenti necessarie all’ottenimento dei contributi, inclusi i vantaggi che possono derivare dall’ottenimento del rating.

Gruppo Del Barba è stata inoltre nominata per due anni consecutivi “Leader della Crescita” (2020-2021), da Il Sole 24 Ore e Statista, ed inserita dal Financial Times tra le 1000 aziende europee più performanti.

 

Redazione

Mercoledì 27 ottobre 2021