Il lavoro extra nel settore turismo e pubblici esercizi: la gestione operativa

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 13 ottobre 2020



Un’approfondita analisi della normativa che regolamenta il cosiddetto lavoro extra, un istituto introdotto dal nostro ordinamento per fronteggiare l’aumento della domanda di mercato nel settore del turismo e dei pubblici esercizi.

Premessa generale

lavoro extra settore turismoIl lavoro extra è un istituto dedicato al “settore del turismo e dei pubblici esercizi” introdotto nell’ordinamento giuridico con lo scopo di individuare soluzioni organizzative capaci di aiutare le imprese a fronteggiare la domanda di mercato (sono comprese in tale ambito, anzitutto, le attività ricettive (alberghi, villaggi, campeggi, etc.), di somministrazione di alimenti e bevande (bar e ristoranti), dell’intermediazione (agenzie viaggi).


Nota

La legge non stabilisce una specifica disciplina del lavoro extra ma si limita a definire gli ambiti di manovra entro i quali la contrattazione collettiva può provvedere alla individuazione degli speciali servizi per la cui esecuzione è ammesso il ricorso a questa particolare tipologia di impiego (è richiesto l’intervento dei sindacati locali o nazionali aderenti alle confederazioni maggiormente rappresentative sul piano nazionale).


Il lavoro extra di durata non superiore ai tre giorni: analisi della normativa generale

Nel settore del turismo ed in quello dei pubblici esercizi è possibile ricorrere all'assunzione di manodopera mirata all'esecuzione di speciali servizi di durata non superiore a tre giorni (lavori "extra" e "di surroga"), secondo quanto previsto dai contratti collettivi stipulati con i sindacati locali o nazionali (il personale extra e di surroga può essere assunto e lavorare regolarmente per un massimo di 3 giorni consecutivi).

I punti salienti della normativa da tenere in considerazione sono i seguenti:

1) assunzione dei lavoratori extra

come stabilito dall’art. 93 del CCNL Turismo e Pubblici Esercizi in merito a “speciali servizi” per i quali si può accedere a lavoratori extra o in surroga è consentita l’assunzi