Come il Wyoming è diventato uno dei più ricchi paradisi fiscali americani

Gli Stati Uniti offrono importanti agevolazioni fiscali e riservatezza per i non residenti che decidono di portare il loro denaro su suolo americano.
In questo articolo analizziamo le norme dello stato del Wyoming

wyoming paradisi fiscaliOrmai è risaputo: gli Stati Uniti offrono importanti agevolazioni fiscali e riservatezza per i non residenti che decidono di portare il loro denaro su suolo americano.

Basti pensare che gli USA hanno addirittura superato la Svizzera nel Financial Secrecy Index 2020, affermandosi come il secondo Paese (dopo le Cayman) più richiesto per lo spostamento di ricchezza offshore.

Nella lista dei paradisi fiscali statunitensi, insieme a Delaware, South Dakota e Nevada, spicca anche il Wyoming, uno Stato reso famoso non solo dalla bellezza paesaggistica ma anche da politiche fiscali estremamente vantaggiose.

Proprio il Wyoming è stato uno dei luoghi più frequentati in questi mesi di emergenza sanitaria.

Qui infatti si è spostata una buona fetta della classe media americana in fuga dalle grandi città verso le seconde case.

A cosa si deve questa popolarità?

È in corso una nuova fuga verso il West?

Nel Wyoming ci sono luoghi, come la contea rurale di Teton, in cui si trova la valle di Jackson Hole, che negli ultimi decenni si sono arricchiti a dismisura e oggi attirano turisti e investitori da tutto il mondo.

wyoming paradisi fiscaliLe famiglie della classe media hanno trascorso qui le loro vacanze per generazioni, tra le grandiose Teton Mountains e Yellowstone Park.

Ma ora questa comunità, che un tempo era un po’ arretrata e relativamente modesta, è diventata la contea più ricca degli Stati Uniti, nonché, secondo alcuni studiosi, la contea con il più alto livello di disuguaglianza di reddito della nazione.

La motivazione è semplice, le garanzie di riservatezza offerte da questo Stato sono davvero uniche se paragonate a quelle di altri paradisi fiscali.

Ad esempio, anche Delaware e Nevada offrono imposizione fiscale pari a zero, ma solo il Wyoming tutela completamente la privacy, poiché non ha registri pubblici.

Tutto ciò senza eludere le indicazioni della confederazione degli Stati americani.

È possibile formare una società in Wyoming in maniera totalmente legale senza dover elencare soci o amministratori. Inoltre, le azioni possono essere al portatore, quindi si possono trasferire con la semplice consegna del titolo azionario.

Tra le tipologie di società più vantaggiose che si possono costituire nei paradisi fiscali americani c’è sicuramente la LLC, che permette di utilizzare la tassazione del reddito “per trasparenza” e consente ai soci non residenti negli USA di evitare la doppia imposizione fiscale.

Queste sono solo alcune delle agevolazioni fiscali del Wyoming.

Per avere maggiori informazioni in merito è possibile contattare consulenti esperti nell’apertura di società nei paradisi fiscali, come BSD – Business Service Distribution.

 

Redazione

Giovedì 11 giugno 2020

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it