Imposta di donazione differita per il trust

Ancora una nuova sentenza dalla Cassazione sul tema del Trust, in particolare sull’imposta di donazione. L’orientamento si riconferma univoco, seppur con qualche sfumatura. Vediamo perchè.

La sentenza Cass. 29.5.2020 n. 10.256 (ud.4.2.2020) affronta per l’ennesima volta il tema della applicazione dell’imposta di donazione al trust.

Se appare pacifico che i trust sono soggetti al prelievo in discorso, è tutto da determinare il momento in cui tale imposta è dovuta.

 

In linea con l’orientamento ormai consolidato, gli ermellini affermano che:

risulta frutto di una errata interpretazione normativa l’opposto assunto della ricorrente [l’Agenzia delle Entrate] secondo cui ciò che rileva ai fini fiscali è il mero vincolo di destinazione con la segregazione del bene conferito essendo irrilevante l’arricchimento del destinatario del bene; assunto che oblitera completamente la circostanza che le imposte in esame trovano ragione in manifestazioni di ricchezza conseguenti a trasferimenti patrimoniali che, per come riportato nello stesso ricorso, si sarebbero manifestate nel caso di specie solo in caso di premorienza del beneficiario-disponente”.

 

L’imposta di donazione è dovuta solo quando si concretizza l’arricchimento del beneficiario.

L’orientamento è ormai univoco, ma non mancano delle sfumature e (ci sia concesso) qualche sbavatura da assestamento tra i diversi interventi della Cassazione che approfondiremo nella videoconferenza di mercoledì prossimo. Puoi iscriverti qui sotto:

 

VideoCorso: Trust 2020, nuova disciplina fiscale e antiriciclaggio

Video Corso Online Trust 2020 novità fiscali e antiriciclaggioCorso Online in diretta Mercoledì 9 Giugno 2020, ore 15.30

con Ennio Vial, Silvia Bettiol e Stefano Bardin

La prima di due videoconferenze che hanno lo scopo di fare il punto sulle molteplici novità che interessano il Trust a metà del 2020.

La videoconferenza è destinata sia ad operatori del settore interessati ad un confronto sui nuovi temi, sia a professionisti interessati ad approcciare il tema..

APPROFONDISCI o ISCRIVITI >>

 

 

Di seguito riportiamo alcune tra le sentenze più recenti:

  • Cass. 14.11.2019 n. 29.642 (ud. 10.9.2019) – Imposta di registro
  • Cass. 26.11.2019 n. 30.816 (ud. 11.9.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 26.11.2019 n. 30.821(ud. 11.9.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 11.12.2019 n. 32.392 (ud. 25.9.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 18.12.2019 n. 33.544 (ud. 23.10.2019) – Imposta donazione
  • Cass. 7.2.2020 n. 2.897 (ud. 9.10.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 7.2.2020 n. 2.894 (ud. 9.10.2019) – Imposta donazione
  • Cass. 7.2.2020 n. 2.898 (ud. 9.10.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 7.2.2020 n. 2.900 (ud. 9.10.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 7.2.2020 n. 2.901 (ud. 9.10.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 7.2.2020 n. 2.902 (ud. 9.10.2019) – Imposta ipotecaria e catastale
  • Cass. 3.3.2020 n. 5.766 (ud. 11.12.2019) (liquidatorio) – Imposta di donazione / Imposte ipotecarie e catastali
  • Cass. 11.3.2020 n. 7.003 (ud.15.1.2020) – Imposta donazione / ipotecarie e catastali
  • Cass. 23.4.2020 n. 8.082 (ud.22.1.2020) – Imposta donazione
  • Cass. 29.4.2020 n. 8.281 (ud.16.1.2020) – Imposta donazione / ipotecarie e catastali
  • Cass. 29.5.2020 n. 10.256 (ud.4.2.2020) – Imposta donazione

 

A cura di Ennio Vial

Martedì 9 Giugno 2020

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it