Commercialisti italiani, il baluardo del post epidemia

Le imprese italiane dovranno guardare al post epidemia e attrezzarsi per momenti davvero difficili. Il ruolo del commercialista assumerà un contorno di grandissimo rilievo.
Wolters Kluwer Tax & Accounting è al fianco della categoria con le sue soluzioni digitali, di business analitics, di automazione.

Commercialisti italiani baluardo del post epidemiaL’emergenza sanitaria ha portato e porterà non pochi danni collaterali. Occorre minimizzarli, respingerli, annullarli. Questa battaglia che vede innanzitutto il personale medico in prima linea, nel post coronavirus vedrà coinvolti anche e forse soprattutto i commercialisti italiani.

 

Commercialisti italiani: i curatori del bene imprenditoriale

Oggi l’attività produttiva non può prescindere dalla corretta ed equilibrata gestione fiscale e dell’amministrazione, della finanza e del controllo.

In un ecosistema produttivo fatto per la grande maggioranza da società e imprese piccole e piccolissime, il commercialista è una figura di riferimento.

Per salvare le Pmi e con esse l’economia italiana secondo Massimo Miani, presidente del Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, servono misure choc per sostenere aziende e lavoratori in un momento di grandissima difficoltà economica e sociale conseguente al forte rallentamento, prima, e allo stop poi della maggior parte delle attività produttive.

 

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia al servizio della clientela durante e post epidemia

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha immediatamente dato corso ad un programma di recovery mettendosi a disposizione della clientela da remoto, non facendo mancare nemmeno un minuto la vicinanza alla sua clientela mettendo a disposizione il suo servizio e il suo sostegno.

Tra le azioni messe in campo webinar info – formativi, l’erogazione di contenuti concretamente operativi che tendono a migliorare il lavoro da remoto, l’accesso libero a fonti informative di Wolters Kluwer Italia, per citarne alcune.

Ma quando la macchina ripartirà, sia quella industriale sia quella dei commercialisti, non potrà essere giocoforza a pieno ritmo.

Proprio in quel momento, Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, fonte della moderna ed efficace dotazione digitale per i commercialisti italiani, sarà ancora più vicino alla sua clientela che ancora di più avrà bisogno di sostegno e appoggio.

Anche se le norme operative del nuovo Codice della Crisi d’Impresa, che riguardano direttamente le imprese, dovessero slittare oltre la già annunciata proroga, i commercialisti dovranno considerare gli strumenti digitali adeguati per riuscire a ottenere quelle informazioni e quei dati che indicano lo stato di salute delle imprese.

Proprio nel periodo post virus dove tutto il sistema economico italiano sarà fragile la conoscenza dello stato di salute dell’impresa è vitale.

Non è una riforma banale e i commercialisti, i veri CFO in outsourcing delle PMI italiane, verranno coinvolti in modo importante.

È dunque fondamentale una soluzione digitale che dia loro modo di svolgere appieno il proprio ruolo di consulenti d’impresa.

La soluzione Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia consentirà, attraverso automatismi digitali, una diagnosi precoce dello stato di difficoltà delle imprese per contribuire a salvaguardare la capacità imprenditoriale di coloro che vanno incontro a un fallimento di impresa pesantemente colpita dalle conseguenze dell’epidemia.

La nuova norma è un importante tassello verso la trasformazione dei professionisti, non soltanto in termini digitali, ma anche in termini sostanziali”.

Angeleri sottolinea la sempre maggiore incidenza della consulenza nel business dei professionisti italiani.

“L’adempimento è una commodity. Lo sviluppo della professione, proprio nel post epidemia, deve passare dalla consulenza e la consulenza si sostiene con la business intelligence, con la capacità di interpretare dati, con l’esperienza che consente di prevedere.

Noi di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ci siamo con soluzioni che consentono tutto questo in modo immediato, semplice e integrato”.

 

Redazione

Martedì 7 aprile 2020

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it