Ravvedimento operoso per tardiva emissione della fattura elettronica – Risposta al volo

di Danilo Sciuto

Pubblicato il 27 dicembre 2019



Come effettuare il ravvedimento operoso in caso di tardiva emissione della fattura elettronica ad un contribuente con liquidazione Iva trimestrale?
Quanto occorre pagare per sanare l'errore o l'omissione?

Fattura dopo i 12 giorni - Risposta al volo

 

 

ravvedimento tardiva emissione fattura elettronicaLa risposta sul ravvedimento tardiva emissione fattura elettronica

Per sanare le irregolarità, occorrerà ravvedere:

 

1. la tardiva emissione della fattura elettronica,

emettendo entro il 20/12 la fattura, e versando la sanzione del 90% della imposta ivi contenuta, ridotta a 1/8 (essendo già trascorsi 90 giorni dalla infrazione);

 

2. la inesatta Liquidazione Periodica,

presentando anch’essa entro il 20/12, e versando la sanzione di 500 euro (essendo trascorsi 15 gg dalla data di sua scadenza), ridotta a 1/9 (non essendo trascorsi 90 giorni dalla infrazione);

 

3. occorrerà versare la sola imposta non pagata a scadenza (che era il 18/11/19),

ma senza effettuare alcun ravvedimento, posto che in questo caso non esiste alcuna violazione dell’ “omesso versamento” di cui all’articolo 13 del D.Lgs. 471/97. ...in quanto l'infrazione commessa non è di omesso versamento, ma di tardiva fatturazione.

 

Questo è ciò che occorre fare per provvedere al ravvedimento tardiva emissione fattura elettronica

Ti potrebbe interessare anche: Come si fa il ravvedimento operoso per tardivo versamento IVA?

 

A cura di Danilo Sciuto

Lunedì 23 Dicembre 2019

 

 

Risposte al volo di Commercialista Telematico

Le “risposte al volo” del Commercialista Telematico nascono dal nostro forum e dal nostro gruppo Facebook “Commercialista Telematico: la Comunità”: sono risposte veloci e pratiche ai dubbi dei nostri lettori.

 
Chiedi una risposta al tuo quesito

Se qualcosa continua a non essere chiaro, su questo ed altri argomenti, il team di Commercialista Telematico è a Tua disposizione: per la risposta ai tuoi quesiti contatta i nostri esperti e chiedi un preventivo cliccando qui >