Omaggi e regali natalizi: sono reddito da lavoro dipendente? A quali condizioni non sono tassati.

Con l’avvicinarsi del periodo natalizio molte aziende prevedono di effettuare regali ovvero omaggi ai propri dipendenti; tali emolumenti, sono da considerarsi esclusi dalla base imponibile composta dal reddito del lavoratore dipendente, ma solamente ad alcune condizioni. Vediamo quali.

Omaggi natalizi: regime fiscale per il dipendente
 

Omaggi natalizi reddito dipendente: quando si parla di omaggi ai dipendenti bisogna tenere conto di quanto previsto dal Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR).

In particolare, la normativa è cambiata nel corso dell’ultimo decennio in quanto in passato l’articolo 51, comma 2, lettera b) del TUIR prevedeva l’esclusione dal reddito delle “erogazioni liberali concesse in occasione di festività o ricorrenze alla generalità o a categorie di dipendenti non superiori nel periodo d’imposta a € 258,23 lire 500.000 [258,23 euro]”, purché fossero erogate alla generalità dei lavoratori.

Tale disposizione, è stata però soppressa da parte del Decreto Legge n. 93/2008, articolo 2, comma 6.

Allo stato attuale le erogazioni liberali concesse ai dipendenti, possono ancora godere della detassazione, purché ricorrano gli specifici limiti previsti dall’articolo 51, comma 3, del TUIR.

Ciò significa che tali emolumenti corrisposti ai dipendenti possono essere considerati non concorrenti alla formazione del reddito imponibile purché non superino una certa soglia, ossia l’importo di euro 258,23 nell’intero periodo di imposta.

Tale disciplina ha un vantaggio rispetto al passato: infatti mentre la precedente disciplina prevedeva che un regalo corrisposto al dipendente, per essere detassabile doveva anche essere erogato alla generalità dei lavoratori, con la disciplina configuratasi a seguito del D.L. n. 93/2008 tali liberalità possono essere erogate anche nei confronti di un solo dipendente, oppure ancora in occasioni diverse da festività e ricorrenze.

 

Omaggi natalizi: regime fiscale per il datore di lavoro

 

Quindi, sebbene per il dipendente, entro certi limiti, l’omaggio da parte del datore di lavoro non comporta l’assoggettamento a reddito imponibile, per quanto concerne la parte datoriale, è necessario indagare su come bisogna considerare tali emolumenti.

In particolare, il Legislatore ha previsto una specifica disciplina per gli omaggi concessi ai dipendenti (distinta rispetto a quella concernente la rappresentanza o pubblicità dei beni medesimi).

Infatti per il datore di lavoro, i beni da destinare ad omaggio nei confronti di:

  • dipendenti;
  • collaboratori coordinati e continuativi;
  • lavoratori a progetto;

sono da considerare deducibili dal reddito d’impresa sulla base dell’articolo 95, comma 1, del TUIR.

L’art. 95, comma 1, del TUIR prevede infatti che “le spese per prestazioni di lavoro dipendente deducibili nella determinazione del reddito comprendono anche quelle sostenute in denaro o in natura a titolo di liberalità a favore dei lavoratori”, ad eccezione però delle spese  effettuate per “specifiche finalità di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria o culto”, le quali invece sono deducibili per un ammontare complessivo non superiore al 5 per mille dell’ammontare delle spese per prestazioni di lavoro dipendente risultante dalla dichiarazione dei redditi.

A fini IRAP ad ogni modo gli omaggi ai dipendenti vengono considerati a tutti gli effetti costi per il personale, con la conseguenza che sono indeducibili dalla base imponibile del tributo.

Differentemente, la deducibilità IRAP è riconosciuta quando gli omaggi sono costituiti da beni e servizi destinati a dipendenti e collaboratori per lo svolgimento dell’attività lavorativa; in tal caso le spese non vengono considerate di natura retributiva, ma come spese funzionali allo svolgimento dell’attività di impresa.

Per approfondire il trattamento fiscale in capo al datore/impresa: Spese per omaggi di fine anno 2019: detraibilità e deducibilità fiscale >>>

 

Reddito da lavoro dipendente: calcolo della detassazione

 

Omaggi natalizi reddito dipendente: tralasciando gli aspetti IVA (che comunque nel caso specifico è indetraibile) la questione della detassazione degli omaggi ai dipendenti riguarda:

  • le spese sostenute dal datore di…
Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it