Indeducibilità dei costi da reato alla luce della recente giurisprudenza

di Isabella Buscema

Pubblicato il 3 giugno 2019

La disciplina introdotta nel 2012 ha delimitato l'indeducibilità dei costi alle sole ipotesi di attività riconducibili a delitti non colposi, novella cui è attribuibile efficacia retroattiva quale ius superveniens favorevole al contribuente. Analizziamo quindi l'indeducibilità dei costi da reato alla luce della più recente giurisprudenza.

Contenzioso tributario e processo tributario, sentenze e ordinanzeIndice

  1. Premessa
  2. Dato normativo
  3. Ambito di applicazione
  4. Presupposti
  5. Condizioni processuali
  6. Conclusioni
  7. Allegato: Giurisprudenza - Corte di Cassazione - Sentenza 15 febbraio 2019, n. 4578

SCARICA E LEGGI L'INTERO ARTICOLO DAL PULSANTE ROSSO IN FONDO

Indeducibilità dei costi da reato: premessa

Il fisco, a seguito di apposita attività di controllo, preso atto dei fatti delittuosi posti all’attenzione del PM: esamina la contabilità aziendale; individua e quantifica i costi legati alle