Costituzione e modifica di start up innovative

Il Mise con decreto del 17 febbraio 2016, recante “Modalità di redazione degli atti costitutivi di società a responsabilità limitata start up innovative”, ha dato vita ad una nuova procedura di costituzione per le startup innovative costituite in forma di s.r.l..

Grazie alla disposizioni previste è possibile infatti compilare in forma digitale sul sito “startup.registroimprese.it”, e successivamente trasmettere online alla Camera di Commercio territorialmente competente, un modello standard di atto costitutivo e di statuto siglati con firma digitale.

Successivamente con decreto del 28 ottobre 2016, e poi decreto direttoriale del 4 maggio 2017, il MISE ha allargato, la particolare procedura online anche alle modifiche dell’atto costitutivo successive alla costituzione della società.

D.L. 24 gennaio 2015 n. 3

L’art. 4, comma 10-bis, del decreto-legge 24 gennaio 2015, n 3 dispone che:

  • “Al solo fine di favorire l’avvio di attività imprenditoriale e con l’obiettivo di garantire una più uniforme applicazione delle disposizioni in materia di startup innovative l’atto costitutivo e le successive modificazioni di startup innovative sono redatti per atto pubblico ovvero per atto sottoscritto con firma digitale, con le modalità previste dall’articolo 24 del D.Lgs. n. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale), in conformità del modello standard tipizzato, adottato con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, e trasmessi al competente ufficio del registro delle imprese”.

Si rammenta che il modello standard tipizzato che costituisce l’atto deve essere registrato fiscalmente; dopo la registrazione fiscale è necessario iscrivere la startup innovativa al registro delle imprese e nella sezione speciale delle startup innovative.

La domanda di iscrizione della startup innovativa nel registro delle imprese e nella sezione speciale avviene tramite l’invio di una pratica di Comunicazione Unica alla Camera di Commercio di competenza comprensiva dell’atto e di tutte le ulteriori informazioni e documentazione prevista dalla legge.

Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 17 febbraio 2016

Il Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 17 febbraio 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 56 dell’8 marzo 2016, dà attuazione alla previsione di legge:

  • approvando il modello standard di atto costitutivo e statuto;
  • regolando le modalità di costituzione tramite documento informatico elaborabile firmato digitalmente.

Firma digitale dell’atto costitutivo e dello statuto

L’art. 1 del D.M. 17.02.2016 consente di utilizzare la forma elettronica per la redazione dei contratti di società a responsabilità limitata aventi per oggetto esclusivo o prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico in ordine ai quali viene richiesta l’iscrizione nella sezione speciale delle startup ai sensi dell’art. 25, comma 8, del D.L. 19 ottobre 2012, n. 179.

L’atto deve essere firmato digitalmente:

  • in conformità a quanto previsto dall’art. 24 del D.lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (C.A.D.);
  • da parte di ciascuno dei sottoscrittori, nel caso di società pluripersonale, oppure dall’unico sottoscrittore, nel caso di società unipersonale.

L’art. 1 del Decreto 17 febbraio 2016 precisa che i contratti di società a responsabilità limitata redatti in forma elettronica e firmati digitalmente devono essere compilati in “totale conformità” al modello standard allegato al decreto.

L’atto costitutivo e lo statuto sono redatti in modalità esclusivamente informatica e devono riportare l’impronta digitale di ciascuno dei sottoscrittori, così come previsto dall’art. 24 del C.A.D., giacché l’atto non sarebbe iscrivibile nel registro delle imprese allorquando fosse stato sottoscritto in maniera differente.

Nel caso di società pluripersonale, l’art. 1 del decreto 17 febbraio 2016 prevede che il…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it