2017: vecchio bonus mobili 50% con nuovi limiti: i lavori devono essere iniziati dopo una certa data

Pubblicato il 5 aprile 2017

il bonus mobili è uno sconto molto gradito sia dalle imprese del settore che dai contribuenti destinatari della detrazione IRPEF: vediamo il funzionamento del bonus dopo le modifiche della Legge di bilancio per il 2017

Santi_di_Tito,_Fabbrica_del_Tempio_di_Salomone,_dett._03La legge di Bilancio del 2017 ha prorogato il c.d. bonus mobili, ma a condizioni parzialmente diverse rispetto al passato. Gli acquisti di mobili ed elettrodomestici (avventi classe energetica A+ o A) devono essere finalizzati ad arredare immobili oggetto di manutenzione e ristrutturazione. In buona sostanza il contribuente deve aver realizzato un intervento che gli attribuisca il diritto a fruire delle detrazioni previste dall’art. 16–bis del TUIR. Tuttavia è necessario che l’intervento realizzato sull’immobile non sia troppo “remoto”. Infatti, i lavori di manutenzione/ristrutturazione devono essere iniziati a partire dall’1 gennaio 2016. Si pone così un probl