Gli effetti processuali dell'estinzione della società nel corso del contenzioso tributario

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 4789 dell’11.3.2016, ha chiarito gli effetti processuali dell’estinzione della società in corso di giudizio.
Nel caso di specie la Commissione Tributaria Regionale rigettava l’appello proposto dal contribuente, una Srl in liquidazione, e confermava la decisione di prime cure che aveva dichiarato legittima la cartella di pagamento, avente ad oggetto la liquidazione delle somme dovute a titolo IVA per gli anni dal 1993 al 1995.
I Giudici di appello rilevavano che la messa in liquidazione della società di capitali non determinava alcun effetto estintivo, essendo stato, pertanto, correttamente istituito il contraddittorio con la persona giuridica.
La notifica della cartella, secondo i giudici di merito, era stata quindi validamente eseguita presso il domicilio del liquidatore, attesa la relata negativa della notifica precedentemente eseguita…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it