Le agevolazioni fiscali sulla fiscalità immobiliare locale

Pubblicato il 13 gennaio 2016

la Legge di stabilità 2016 prevede numerosi interventi in tema di riduzione della fiscalità locale sugli immobili, ad esempio le esenzioni sulla prima casa e le agevolazioni per affitti e comodati

La legge di Stabilità del 2016 contiene una serie di misure riguardanti l’IMU e la TASI, la cui finalità è costituita da un generale “alleggerimento” della pressione fiscale sugli immobili. Ciò per fare fronte con modalità ancor più incisive alla crisi ancora in atto che ha interessato soprattutto il comparto immobiliare.

Non deve neppure essere sottovalutato, indipendentemente dall’effettiva riduzione degli oneri fiscali sul “mattone,” il profilo psicologico dei potenziali acquirenti. La tendenza ad investire nell’acquisto di immobili è progressivamente diminuita nel corso degli ultimi anni anche in considerazione delle preoccupazioni dei possibili interventi del legislatore finalizzati ad inasprire il prelievo fiscale.

La detassazione integrale dell’abitazione principale

Una delle principali misure della legge di stabilità del 2016 ha riguardato la completa detassazione dell’abitazione principale. Dal 1° gennaio 2016 saranno escluse dall’applicazione della TASI le abitazioni principali. La misura riguarda sia il possessore delle unità immobil