La rinuncia al finanziamento soci equivale a incasso giuridico salvo che… attenzione alle novità da 1/1/2016

di Laura Mazzola

Pubblicato il 30 dicembre 2015



la rinuncia ai crediti da parte dei soci comporta l’incasso giuridico degli stessi e, di conseguenza, l’obbligo di sottoporre a tassazione l’incasso derivante; a grande richiesta dei nostri lettori presentiamo un ripasso delle novità fiscali che entreranno in vigore dal gennaio 2016 ricco di esempi contabili e di calcolo; è possibile evitare le conseguenze

E' stato affermato che la rinuncia ai crediti da parte dei soci comporta l’incasso giuridico degli stessi e, di conseguenza, l’obbligo di sottoporre a tassazione l’incasso derivante. Il concetto di “incasso giuridico” non è contemplato a livello normativo, ma è stato elaborato dalla prassi dell’Amministrazione finanziaria...

[blox_button text="Rinuncia al finanziamento soci" link="https://www.commercialistatelematico.com/ecommerce/rinuncia-al-finanziamento-soci.html" target="_self" button_type="btn-default" icon="" size="btn-md" /]

 un formulario in word (3 pagine liberamente modificabili + atto di notorietà) per la corretta gestione della rinuncia al finaziamento che il socio concede alla società partecipata 

vedi anche: Rinuncia al credito da parte del socio: autocertificazione per sfuggire alla tassazione della sopravvenienza attiva

Scarica il documento