IMU e TASI per la casa coniugale dei coniugi separati

 
I contribuenti poco attenti devono fare attenzione nell’ipotesi in cui l’ex casa coniugale venga assegnata al coniuge con i figli nell’ipotesi separazione o divorzio. In questo caso l’immobile sarà completamente escluso dall’IMU che non dovrà essere versata né dal proprietario, né dal coniuge assegnatario.
 
La questione si poneva in termini diversi nel periodo in cui era vigente la vecchia ICI e la circostanza può indurre in errori. Nell’ultimo periodo in cui trovava applicazione la vecchia imposta comunale il soggetto passivo tenuto al pagamento del tributo era il coniuge assegnatario. La stessa disposizione è stata di fatto riproposta nel primo periodo durante il quale ha trovato applicazione L’imposta municipale unica. Quindi il pagamento non era a carico dell’ex marito ancora …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it