Leasing immobiliare per i professionisti: i vantaggi fiscali

di Nicola Forte

Pubblicato il 5 maggio 2015

l’acquisto degli immobili strumentali con un contratto di leasing attribuisce ai professionisti il diritto di considerare in deduzione i relativi canoni, in un periodo non inferiore a dodici anni

 

Il legislatore fiscale ha dato vita nel corso degli anni ad un sistema asimmetrico per ciò che riguarda i criteri di deducibilità dei costi relativi agli immobili strumentali utilizzati nell’ambito delle attività di lavoro autonomo. La circostanza si desume dalla lettura dell’art. 54 del TUIR avente ad oggetto i criteri di determinazione dei redditi degli esercenti arti e professioni.

I professionisti che hanno acquistato immobili dal 1 gennaio 2007 al 31 dicembre 2009 possono considerare in deduzione in sede di redazione del Modello Unico 2015 (periodo di imposta 2014) sia gli eventuali canoni di locazione finanziaria (minimo otto anni e massimo quindici), sia gli ammortamenti determinati applicando le aliquote previste dal DM 3