Legge di stabilità 2014: nuove limitazioni per le compensazioni di crediti tributari

Visto dei professionisti per la compensazione orizzontale di crediti riferiti ad imposte dirette, addizionali ed Irap per importi superiori a 15 mila euro obbligatorio solo se l’importo del singolo tributo a credito oggetto di compensazione eccede la predetta soglia. E’ questo uno dei chiarimenti più attesi dagli operatori forniti dai tecnici ministeriali nel corso di TELEFISCO 2014. L’ambito applicativo è pressoché identico a quello operante in materia di imposta sul valore aggiunto eccetto che per i tempi di utilizzazione; infatti, a differenza di quanto previsto in ambito iva ove la compensazione può avvenire solo a partire dal giorno 16 del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione annuale da cui il credito emerge, per i crediti derivanti da imposte dirette, addizionali o Irap che emergeranno dalle dichiarazioni per l…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it