Nuovo redditometro utilizzabile anche per gli accertamenti precedenti al 2009?

di Sandro Cerato

Pubblicato il 26 luglio 2013

analisi dei recentissimi orientamenti giurisprudenziali in tema di nuovo redditometro: i casi in cui è possibile utilizzare i nuovi coefficienti anche per accertamenti antecedenti l'anno d'imposta 2009

Il nuovo accertamento redditometrico (ex D.L. 78/2010), disciplinato dal decreto attuativo del 24 dicembre 2012, rispetto alla previgente formulazione, si basa su un'analisi molto più approfondita della situazione del contribuente e, proprio in relazione a tale circostanza, è in grado di garantire una ricostruzione presuntiva del reddito maggiormente aderente alla realtà: il nuovo redditometro non rappresenta, peraltro, un semplice adeguamento della normativa precedente, ma una profonda innovazione del sistema di accertamento teso ad adeguare lo strumento redditometrico al mutato contesto socio-economico.

E' indubbio, quindi, che, il nuovo redditometro, in quanto basato su di un osservatorio di spese ben più ampio, conduce a delle determinazione presuntive più ragionevoli, rispetto a quelle che derivavano dall'applicazione degli "indici" del redditometro di prima generazione. È bene ricordare che, il vecchio redditometro prendeva in considerazione diversi beni c