S.T.P. – Società Tra Professionisti, una nuova forma societaria: iscrizione all’albo professionale

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 7 giugno 2013

è possibile procedere all’iscrizione della società tra professionisti presso l’ordine professionale di appartenenza, dopo aver legittimamente adempiuto all’obbligo di iscrizione della stessa nell’apposita sezione speciale del registro delle imprese

Come già comunicato su queste colonne, per effetto della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale del 8.2.2013, n. 34 (recante “Regolamento in materia di società per l’esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico”, in vigore dal 21.04.2013) è possibile procedere all’iscrizione della società tra professionisti presso l’ordine professionale di appartenenza, dopo aver legittimamente adempiuto all’obbligo di iscrizione della stessa nell’apposita sezione speciale del registro delle imprese; sezione istituita nel 2001 per accogliere le società tra avvocati e tenuta presso le Camere di commercio. In altre parole, quindi, oltre a dover essere iscritta nella sezione speciale del registro delle imprese, la società tra professionisti deve iscriversi in una sezione speciale degli Albi o dei Registri tenuti presso l’Ordine o il Collegio professionale di appartenenza dei soci professionisti: per la