Consigli pratici al professionista che vuole disconoscere le risultanze delle indagini bancarie dell’Agenzia delle Entrate


è nullo l’accertamento a carico del professionista che riesce a dimostrare che le movimentazioni bancarie non sono altro che operazioni di disinvestimento? Come si può difendere il contribuente? Occorre considerare che la legge impone di considerare ricavi sia i prelevamenti sia i versamenti su conto corrente, salva la prova che i versamenti sono registrati in contabilità e che i prelevamenti sono serviti per pagare determinanti beneficiari anziché costituire acquisizione di utili...

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.