Prima casa: analisi dei requisiti per l'agevolazione e di quelli che qualificano l'abitazione come di lusso

In materia di agevolazioni fiscali prima casa e abitazioni di lusso è intervenuta la sentenza n. 232/14/11 della C.T.R. del Lazio che ha affermato che, ai fini della disapplicazione delle agevolazioni prima casa, per qualificare un fabbricato come di lusso, l’area circostante, che deve essere sei volte superiore all’area coperta, deve essere calcolata includendo nella stessa la superficie occupata dall’immobile pertinenziale o accessorio esistente sulla superficie scoperta.

Con la presente scheda fiscale verranno analizzati i requisiti richiesti per fruire delle agevolazioni prima casa, con specifico riferimento ai tipi di immobili beneficiari di tali agevolazioni. Verranno, poi, individuate tutte le caratteristiche che consentono di qualificare le abitazioni “di lusso”.

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it