Frodi carosello: le cattive frequentazioni

di Francesco Buetto

Pubblicato il 3 agosto 2009

l’intrattenere rapporti commerciali formali con soggetti che con costanza e sistematicità hanno evaso il pagamento dell’imposta sul valore aggiunto costituisce indizio inequivoco circa l’intenzione del contribuente di ottenere possibili vantaggi fiscali attraverso la fattispecie della "frode carosello"
Scarica il documento