SRL: anche per loro possibilità di offerta quote al pubblico

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 marzo 2023

Anche per le normali SRL si apre la porta per reperire risorse sul mercato dei capitali offrendo le proprie quote al pubblico attraverso le piattaforme di crowdfunding. Questa avverrà con metodologie snelle e semplificate, affidate a intermediari abilitati alla prestazione dei servizi di investimento. La novità è contenuta in un Dl atteso per il via libera definitivo del Consiglio dei ministri, attuativo del regolamento Ue n. 2020/1503 relativo ai fornitori europei di servizi di crowdfunding per le imprese, che, a sua volta, modifica il regolamento Ue 2017/1129 e la direttiva Ue 2019/1937.